domenica 22 novembre 2009

Manifestazione 20 novembre
















Ottima l'adesione alla manifestazione delle Lavoratrici e dei Lavoratori della Maflow del giorno 20 novembre 2009, davanti al consolato tedesco per chiedere al console di intervenire sulla BMW per ristabilire le commesse produttive che inspiegabilmente ha sospeso nell'utimo mese alla Maflow, costringendo così i Lavoratori a lunghi periodi di cassa integrazione.
Il console ha ricevuto una delegazione di Lavoratori della Maflow, impegnandosi personalmente per chiedere maggiori informazioni ai dirigenti della BMW, auspicando una soluzione positiva nel brevissimo periodo.
I dipendenti della Maflow hanno dimostrato il massimo dell'unità e coesione tra i vari enti,uffici: logistica, amministrazione, produzione mai verificato nella quarantennale storia dello stabilimento.
Dimostrando che il diritto al lavoro e al reddito è un elemento principale nella vita di tutte le persone; questa esperienza è stata la prima iniziativa di un percorso di lotta che continuerà martedì 24 davanti il tribunale di milano alle ore 10.00, in occasione della prima udienza per la determinazione dello stato passivo della società Maflow; l'impegno maggiore sarebbe unificare la nostra lotta con le lotte dei nostri compagni di sventura in altre realtà, come L'Alcoa, la Manuli, l'Eutelia, Tenaris e..... nello stesso tempo prepararsi per un lungo periodo di resistenza, continuando con la massima unità d'intenti. Salario, Diritti, Dignità

video

Nessun commento:

Posta un commento

Noi usiamo TeamLab Online Office